Questa classifica riporta le migliori scarpe running A3 che hanno ricevuto il maggiore apprezzamento fino ad oggi negli store online di scarpe da running.

La categoria di scarpe running A3 costituisce uno dei più grandi segmenti del mercato che riguarda le scarpe per correre adatte per corridori con arco plantare normale e supinatori

Il 50% dei corridori, infatti, utilizza scarpe neutre con massimo ammortizzamento poichè in grado di garantire la salvaguardia dei tendini e delle articolazioni.

Le scarpe da corsa A3 hanno caratteristiche specifiche che le differenziano dai modelli di scarpe minimali o dalle calzature stabili per iperpronatori.

Sei rientri tra i corridori neutri o supinatori di seguito trovi una selezione delle migliori scarpe running A3 che puoi trovare sul mercato con le caratteristiche utili per restare alla larga dagli infortuni.

  • ampia superficie di appoggio;
  • alto livello di ammortizzamento;
  • alto differenziale;
  • poco o nessun supporto aggiuntivo per iperpronatori.

Classifica migliori scarpe running A3

Il 2019 è ancora in corso e questa classifica è stata stilata con l’intento di far conoscere i modelli di scarpe running a3 che hanno avuto più apprezzamento fino a questo momento.

Consultare questa selezione ti potrà essere utile per individuare il modello di scarpa running a3 che meglio rispetta le tue caratteristiche fisiche e i tuoi obiettivi di allenamento.

Scarpe running Asics A3

Asics Gel-Nimbus 20 Scarpe ammortizzate running

Asics Gel-Nimbus 20 Scarpe Running Uomo

Ben ammortizzata, solida e ben fatta. Decisamente un top di gamma che non potevo non inserire in questa classifica delle migliori scarpe da corsa neutre.

L’Asics Gel Nimbus 20 è una scarpa da corsa leggera con sistema di ammortizzazione davvero ben studiato.

La suola restituisce la giusta spinta nella falcata in base al peso e la pressione.

Questa caratteristica è stata così apprezzata da renderla una scarpa consigliatissima anche per chi resta in piedi per molto tempo e cerca una scarpa comoda da utilizzare anche al lavoro.

Ideale per chi possiede un appoggio neutro, assecondare al meglio la falcata di chi possiede una leggera pronazione.

La tomaia è ben costruita ed offre una vestibilità perfetta.

Il massimo del confort è percepibile soprattutto sulle lunghe distanze come 21km e maratone.

La pianta leggermente più comoda rispetto alla versione precedente, ha permesso anche a chi possiede i piedi più larghi di apprezzare questa scarpa.

Scarpa adatta per correre su asfalto che fornisce un supporto eccellente su varie superfici.

Disponibile in una vasta gamma di colori su Amazon.it.

Scarpe running Adidas A3 

Adidas Ultra Boost Uncaged

adidas Ultraboost Uncaged, Scarpe da Running Uomo

Se chi le ha già provate, dovesse descrivere con una sola parola cosa si prova correndo con le Adidas Ultra Boost Uncaged, in molti pronuncerebbero molto semplicemente la parola “comode”.

La tecnologia boost ™ ha ricevuto grandi elogi per le sue prestazioni di reattività e durata e la tomaia è in grado di avvolgere i piedi comodamente e in modo sicuro.

Ideali per chi possiede l’arco plantare neutro, tuttavia i rinforzi sul tallone offrono un leggero contenimento durante la rollata interna del piede propria dei corridori leggermente iperpronatori.

La rete presente all’interno permette di indossarle anche senza calzini anti vesciche ed evitare irritazioni e fastidi.

L’aspetto accattivante di Adidas Ultra Boost Uncaged, permette di utilizzarle anche come scarpe running per occasioni casual.

Per comodità e durabilità risultano tra le migliori scarpe da corsa neutre Adidas.

Scarpe running Mizuno A3

Mizuno Wave Sky 2

Migliori scarpe running A3 Mizuno Wave Sky 2

Il Mizuno Wave Sky 2 è una scarpa da corsa su strada per i corridori che hanno l’appoggio del piede neutro.

È una scarpa da running A3 super ammortizzata, ideale per l’allenamento quotidiano su qualsiasi distanza.

Possiede la perfetta combinazione di comfort e flessibilità di cui anche il corridore con archi alti avrebbe bisogno per attività di camminata, corsa brevi e lunghe a ritmi contenuti.

In generale, il Mizuno Wave Sky 2 ha ottenuto molti apprezzamenti grazie alla sua tomaia ben costruita, al suo fantastico design e alle sue incredibili prestazioni grazi all’eccezionale livello di ammortizzazione offerto.

Mizuno Wave Ultima 10

Mizuno Wave Ultima 10, Scarpe da Running Uomo

Durevoli e stabili le Mizuno Wave Ultima 10 presentano alcune modifiche che la rendono una scarpa da running A3 migliore rispetto alla versione precedente.

Adatte sia per gli allenamenti di tutti i giorni di 10 km, sia per distanze più lunghe come possono essere quelle percorribili durante la preparazione di una maratona sono state realizzate per offrire controllo e stabilità a corridori con appoggio normale che pesano circa 75-85 kg .

Infatti, nonostante l’intersuola notevole, non è una scarpa per iperpronatori, bensì per corridori neutri che cercano scarpe stabili.

Mizuno Wave Ultima 10 è stata disegnata per corridori neutri e sarà sfruttata al massimo per tutti coloro che tendono ad atterrare di tallone.

Infatti, la parte posteriore è stata leggermente allargata e la superficie d’appoggio nel tallone risulta ora più larga favorendo maggiore controllo e stabilità ad ogni passo.

La nuova piattaforma Pebax Wave ammortizza bene l’impatto con l’asfalto e garantisce una buona reattività in fase di staccata.

Invece, per chi cerca massimo ammortizzamento e meno reattività, consiglio le Mizuno Wave Sky 2

Scarpe running Brooks A3 

Brooks Glycerin 16

Brooks Glycerin 16, Scarpe da Running Uomo

Se hai avuto esperienza con versioni precedenti di Glycerin saprai che anche con le Brooks Glycerin 16 ti aspetta una corsa fluida e ancora più confortevole.

Nonostante i suoi 362 grammi, queste scarpe si sentono leggere ad ogni passo e rispetto alla versione precedente le Glycerin 16 forniscono maggiore rimbalzo.

Brooks Glycerin 16 è davvero una fantastica scarpa da strada per corridori neutrali e la sua flessibilità rende la corsa un po’ più facile per i supinatori favorendo un passaggio piacevole e tranquillo dal tallone alla punta o, dall’intermedio al distacco.

Senza cuciture interne sovrapposte che strofinano i piedi, questa versione delle Glycerin 16 è davvero comoda.

Così comoda, che c’è chi ha persino preso l’abitudine di correre senza calze anti vesciche con queste scarpe.

Molto apprezzata nella versione femminile e anche dai corridori più anziani, queste scarpe sono più adatte per la corsa lunga o di recupero, rendendole scarpe adatte a correre una mezza o maratona.

Ci sono alcuni pezzi riflettenti molto efficaci distribuiti sui talloni che avvolgono entrambi i lati. molto efficaci quando si corre al buio.

Ammortizzazione reattiva, design elegante e vestibilità la inseriscono di diritto in questa classifica delle migliori scarpe running A3.

Chiunque è disposto a pagare un prezzo più alto si aspetta di non dover trovare nessun problema di qualità: imateriali e la lavorazione delle Brooks Glycerin 16 sono top di gamma. Questa è la Cadillac o la Jaguar delle scarpe da corsa.

Brooks Ghost 11

Brooks Ghost 11 scarpe running uomo

La Brooks Ghost 11 è una scarpa da corsa A3 da strada neutra che offre comfort e prestazioni elevate, ideale per allenamento leggero, lunghi e all’uso quotidiano. Questa nuova versione offre ai corridori una guida più ammortizzata, più fluida e adattabile.

Molto confortevole con una capacità di assorbimento degli urti dell’intersuola superiore alla media.

Costruita per alte prestazioni la Brooks Ghost 11 si è rivelata la scelta giusta anche per i corridori che accusano problemi ai piedi in quanto felici che la scarpa non causasse più dolori ai piedi.

Indossandola si percepisce subito confort e stabilità e favorisce una corsa più ammortizzata, più fluida e adattabile.

Robusta, ma confortevole, alcune runner hanno raccontato di sentirsi come se stessero correndo sulle nuvole per quanto fosse leggera.

È una scarpa da running abbastanza che ha ricevuto maggiore apprezzamento dalle donne quando sono passati a Brooks Ghost 11 dopo aver corso sempre con scarpe di altri marchi.

Per il modo in cui sono state realizzate, per il comfort, (la capacità dell’intersuola di assorbire gli urti è superiore alla media) le prestazioni che è in grado di soddisfare, non sorprende che chi le indossa consideri Brooks Ghost 11 come una delle migliori scarpe da corsa A3 sul mercato che difficilmente cambierà con altri modelli in futuro.

Scarpe running New Balance A3 

New Balance Fresh Foam Beacon

New Balance Fresh Foam Beacon Neutral

Il New Balance Fresh Foam Beacon è una scarpa da corsa A3 neutra adatta per correre su strade. Molto duttile, infatti è stata pensata per svolgere diverse attività: dagli allenamenti di velocità alle corse lunghe.

L’unità superiore è dotata di un materiale lavorato a maglia che offre una copertura leggera e sicura conferendo traspirabilità e flessibilità.

Una serie di stampe sintetiche rinforzano gli occhielli mentre il logo è presente su entrambi i lati.

La tecnologia Fresh Foam offre un’ammortizzazione straordinaria anche durante le corse su strada a lunga distanza.

Adatta per corridori neutri, l’intersuola fornisce un adeguato supporto all’arco che conferisce velocità.

Dall’aspetto semplice e lineare si adatta come un guanto ai piedi.

Ci sono molte opzioni di colori su Amazon.it

Scarpe running Saucony A3

Saucony Jazz 20

Saucony Jazz 20 Recensione Scarpe Running

Tanto stilose quanto tecniche le Saucony Jazz 20 sono perfetta per l’attività fisica quotidiana, il running, camminate o il fitness.

Grazie alla speciale mescola di EVA (l’intersuola in SSL – Saucony Superlight Eva) ammortizza ogni passo e sprigiona dinamicità e velocità a ogni km.

L’utilizzo di un nuovo mesh molto confortevole e traspirante offre una calzata molto precisa e garantisce una sensazione di leggerezza e dinamicità durante tutta l’attività, mantenendo i piedi sempre freschi e asciutti.

L’intersuola è in super lite eva che rende Jazz 20 una scarpa protettiva ma allo stesso tempo ben reattiva e ottima anche su ritmi veloci.

Più reattiva e confortevole, Saucony Jazz 20 fare aumenterà il tuo ritmo di corsa in gara.

Scarpe running Hoka A3 

Hoka One One Clifton 5

Hoka Clifton 5, Scarpe Running uomo

Molto simili alle Clifton 3, le Hoka One One Clifton 5 risultano più morbide rispetto alla rigidità riscontrata da molti corridori nelle Clifton 4, ma con maggiore stabilità rispetto alle Clifton 3.

L’ammortizzazione morbida della Hoka One One Clifton 5 offre un supporto sufficiente per tutto il giorno e questa caratteristica la rende una delle scelte migliori per corridori pesanti con appoggio neutro.

La scarpa presenta un’ottima ammortizzazione senza rinunciare alla reattività necessaria per correre ad andature più sostenute.

Con l’appoggio di mesopiede si percepisce molto bene stabilità e ammortizzazione che la rende adatta per i corridori più pesanti (80/90kg).

Molto apprezzate sia la qualità sia la durata dei materiali.

La tomaia è realizzata con tessuto traspirante che mantiene i piedi in un ambiente fresco e asciutto.

La silhouette longilinea favorisce una vestibilità perfetta su piedi più stretti

Accattivanti le combinazioni di colori, i miei preferiti sono Carribean Sea / Storm Blue e Black Iris Storm Blue.

Corridori per scarpe running A3

Le scarpe da corsa che rientrano nella categoria A3 permettono a corridori neutri o supinatori (corridori con poca o nessuna pronazione) di correre con scarpe ammortizzate che offrono protezione e assorbimento degli urti ad ogni falcata.

Scarpe running A3 massimo ammortizzamento mizuno

Le scarpe running che rientrano nella categoria A3 sono scarpe da running ammortizzate che vanno bene per qualsiasi tipo di chilometraggio e tipo di allenamento di corsa a ritmi non velocissimi.

Essendo scarpe super ammortizzate, sono in grado di attutire l’impatto a terra che per chi corre a ritmi medio bassi si ripete più frequentemente.

Meno indicate dunque per chi cerca performance da gara, in quanto l’effetto dell’ammortizzamento farebbe perdere reattività alla falcata.

Come scegliere le migliori scarpe running A3 

Migliore scarpa da corsa neutra

Scegliere una scarpa da running può non essere facile, soprattutto per chi non sia un professionista del settore.

Ogni corridore possiede caratteristiche fisiche e obiettivi che è importante riuscire ad assecondare con una scarpa da running A3 adatta.

Prima di poter scegliere la tua scarpa, sarà sempre necessario tenere conto del peso, sia della quantità di chilometri che percorrerai di volta in volta, sia degli obiettivi.

Un corridore pesante che pesa sui 90 chili non potrà scegliere una scarpa da corsa troppo leggera o minimal, poiché questa sarebbe inadatta ad assorbire il suo peso durante l’atterraggio alla fine della falcata.

Recensione Asics Gel-Kayano 24: Opinioni e Caratteristiche

Quindi la scelta dovrà indirizzarsi verso un modello A3 che riesca ad accogliere nel modo migliore la tua mole, la conformazione fisica del piede e l’utilizzo che se ne deve fare.

Tutte le case produttrici progettano scarpe da corsa che rientrano nella categoria A3 in quanto si rivolgono alla maggior parte dei corridori.

Per arrivare ad ottenere un risultato non solo soddisfacente, ma soprattutto sicuro dal punto di vista dell’utilizzo della calzatura, sarà necessario iniziare con una valutazione del proprio piede.

Infatti, di seguito trovi consigli per comprendere quali sono le migliori scarpe running per chi possiede un arco plantare neutro, e quindi non accusa particolari problemi di appoggio durante la falcata.

La scarpe da corsa devono essere scelte in base al proprio appoggio durante la corsa. Per questo è necessario conoscere in quale tipologia di corridore rientri. Corridore con appoggio neutro, iperpronatore o supinatore.

Un runner con un arco plantare neutro non dovrebbe iniziare ad usare scarpe per pronatori oppure per supinatori, perché potrebbe iniziare a correre nel modo sbagliato andando a provocare piccoli traumi al piede, alle ginocchia e anche alla schiena.

Leggi anche qui se cerchi una guida dettagliata per scegliere le scarpe da running.


Giangiuseppe
Giangiuseppe

Quando si corre tutti cercano una combinazione ottimale fra estetica e comodità. La mia mission è condividere consigli e recensioni su abbigliamento e accessori running per migliorare la tua esperienza di corsa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato