Chi è intenzionato a correre con costanza, inevitabilmente si pone la domanda: quale siano le migliori scarpe da running adatte per me?

Per fornirti alcune indicazioni su quali scarpe da running sono più consigliatedi seguito trovi alcune semplici domande che ti aiuteranno a svolgere una sorta di ricerca alla calzatura da corsa perfetta.

Partendo dal presupposto che il modello perfetto adatto a tutti non esiste, la scelta andrebbe circoscritta in relazione a numerose variabili che cambiano a livello personale.

Prima di acquistare una scarpa da corsa ognuno dovrebbe tenere in considerazione diversi fattori per il rispetto della propria salute prima di tutto.

Infatti scegliere la scarpa da running giusta, influirà anche nella capacità delle gambe di assorbire gli urti dopo l’impatto a terra durante la corsa.

Corriamo per stare bene, non dimentichiamolo!

Quale scarpa running acquistare

Quale scarpa running acquistare

Per chi vuole acquistare una scarpa da running, i consigli di seguito saranno molto d’aiuto sia per scegliere la scarpa da corsa giusta sia per eliminare qualsiasi dubbio su quale sia il modello da running più adatto alle proprie esigenze.

Infatti, prima di chiedersi quali scarpe da corsa comprare, è giusto fare alcune considerazioni intorno ad una serie di fattori rilevanti per scegliere un modello di scarpe da running che dovrebbe rispettare al meglio le tue caratteristiche fisiche ed esigenze di utilizzo.

Solo dopo aver considerato tutti questi fattori rilevanti, è possibile scegliere una scarpa da corsa con maggiore criterio e successivamente potrai anche consultare la classifica delle migliori scarpe running.

Per scegliere la corretta scarpa da corsa ognuno dovrebbe tenere in considerazione diversi aspetti per il rispetto della propria salute prima di tutto.

Corriamo per stare bene, non dimentichiamocelo!

Ho preparato una guida dettagliata che ti accompagnerà all’acquisto della scarpa da corsa giusta.

Come scegliere le scarpe da running

ragazza con scarpe running consigliate consigli

Scegliere le scarpe da running giuste è importante soprattutto per evitare dolori e lesioni che possono derivare da una scarpa per correre non idonea all’utilizzo che se ne deve fare e alle proprie caratteristiche fisiche.

Effettuare una scelta in base alle proprie caratteristiche fisiche quindi è importante soprattutto per  tenersi lontano dagli infortuni, quindi per evitare tutte quelle problematiche comuni trai i runner, come il ginocchio del corridore, i dolori ai piedi, infiammazioni ai tendini (Achille, fascite plantare), dolori muscolari e lesioni alle articolazioni.

Per scegliere la scarpa da running giusta puoi affidarti alla competenza di un Runner Specialist, oppure puoi rivolgerti a corridori esperti e chiedere su quali modelli e marchi è meglio indirizzare la propria scelta.

Tuttavia, prima di domandarsi quali siano i marchi di scarpe running che realizzano i modelli più belli e accattivanti, prendi in seria considerazione questi fattori fondamentali che non possono essere trascurati nella scelta delle scarpe da corsa.

Alcuni fattori principali e più semplici da percepire, sono è senz’altro la comodità o dal livello di stabilità che una calzatura è in grado di garantire durante la falcata.

Tuttavia, una scelta ponderata dipende da una serie di fattori che è necessario considerare prima di acquistare un nuovo paio di scarpe, tra cui peso del corridore, altezza, forma dell’arco plantare, intensità e tipologia di allenamento.

Infatti, le scarpe da corsa sono progettate in base a differenti fattori tra cui:

  • Biomeccanica(appoggio del piede)
  • Peso e Altezza del corridore (BMI)
  • Superficie (asfalto o terreno)
  • Obiettivo (allenamento o gara)
  • Presenza di problematiche dolori e infortuni pregressi

Tuttavia, l’elemento più importante riguarda la biomeccanica dei piedi, ovvero l’allineamento del piede quando si trova nella fase di pieno appoggio e sia il tallone sia le dita toccano terra

Biomeccanica (appoggio del piede)

TEST appoggio pronatore o supinatore

Com’è il tuo passo?

Conoscere in che modo vengono classificate le diverse tipologie di corridori in base all’allineamento del piede nella fase di pieno appoggio, aiuterà a trovare il modello migliore di scarpa in base alle proprie esigenze.

Partendo dal presupposto che ogni corridore ha sue esigenze specifiche, con differenze anche nella conformazione del piede e obiettivi di allenamento differenti, le combinazioni sarebbero tantissime e non è semplice per le aziende disegnare modelli che vadano bene per tutti.

Tuttavia l’introduzione costante di nuove tecnologie apporta continuamente dei miglioramenti alle calzature da corsa, permettendo ormai a chiunque di trovare una soluzione giusta per le proprie esigenze di allenamento e caratteristiche fisiche.

In commercio ormai si possono trovare scarpe da running per corridori di ogni tipologia e corporatura.

Scegliere le scarpe da running in base a peso e altezza

È importante scegliere le calzature da corsa in base al proprio peso e altezza, perché quando si corre, si colpisce il terreno con una forza superiore a 2/3 volte il proprio peso corporeo, quindi è evidente che l’impatto della corsa sulle articolazioni ad ogni passo non può essere assolutamente trascurato.

Il modo in cui il piede impatta il suolo dipende molto dal tipo di calzatura da corsa indossata.

Quali scarpe da running scegliere in base all’altezza e al peso?

Se l’indice di massa corporea (BMI) è di 26 o superiore è già una pesantezza discutibile, ma generalmente solo oltre i 30 è necessario riuscire a garantirsi, attraverso un’adeguata calzatura per correre, un controllo e un supporto maggiore.

In questo caso è necessario indirizzare la propria scelta su calzature da corsa che sono realizzate con adeguati cuscinetti sul tallone o con maggiore ammortizzazione dell’intersuola, in quanto garantiscano di tenere dolori e lesioni a bada.

Una buona regola è da seguire è che più si è corridori pesanti, maggiore materiale bisogna interporre fra il piede e il terreno.

Un esempio estremo potrebbe riguardare chi pesa 90/100 kg ed è alto 1.90/2 metri, a cui non è consigliato scegliere un paio di scarpe minimaliste.

Modello di pronazione

Se non conosci che tipologia di runner sei, sappi che, conoscere il proprio modello di pronazione è un fattore importante per poter scegliere le migliori scarpe running in base alle proprie caratteristiche fisiche.

Esiste un modo semplice per scoprire che tipo ci corridore sei in base alla pronazione del piede.

Prima di tutto, è sempre meglio effettuare il test del bagnato e scoprire che tipo di corridore sei e successivamente, in base alla propria pronazione, scegliere la scarpa da corsa in base all’arco plantare.

Quindi, conoscere il tuo tipo di arco plantare, è fondamentale per salvaguardare la salute delle articolazioni.

Questo fattore è legato al modo in cui la scarpa da running aiuterà il piede a dissipare lo shock causato dall’ impatto sulle articolazioni, poiché scegliere la scarpa da running giusta, influisce anche nella capacità delle gambe di assorbire gli urti dopo l’impatto a terra durante la corsa.

Pronazione neutra

La maggior parte di chi corre rientra nella categoria dei corridori con appoggio neutro e se il tuo arco è nella media, probabilmente il tuo piede avrà una pronazione naturale, e in questi casi è possibile indossare praticamente qualsiasi scarpa neutra che va bene per la maggior parte dei corridori.

Iperpronazione

L’iperpronazione, è un atteggiamento fisiologico del piede che nel suo eccesso può causare dei danni.

Se non hai arco, hai i così detti “piedi piatti” che tendono a rotolare verso l’interno maggiormente (iperpronazione) quando corri la tua scelta si indirizzerà su modelli di scarpe più stabili che più di altri sono in grado di garantire stabilità necessaria ai corridori con appoggio iperpronato.

In questo caso le scarpe running per iperpronatori prevedono un sostegno nella parte mediale in modo da stabilizzare quanto basta il piede in fase di appoggio per fornire una corsa più fluida e che eviti lesioni.

In caso di iperpronazione, età avanzata e infortuni pregressi, meglio optare per calzature da corsa più o meno stabili in grado garantire più supporto ai piedi.

Per ridurre al minimo le lesioni, gli iperpronatori hanno bisogno di aggiungere ammortizzazione e sostegno sotto i piedi.

Le scarpe running per iperpronatori prevedono un sostegno importante o moderato nella parte mediale a seconda del livello di iperpronazione, in modo da stabilizzare quanto basta il piede in fase di appoggio per fornire una corsa più fluida e che eviti lesioni.

In caso di indecisioni, meglio optare per una scarpa da corsa neutra, in questo modo non si rischieranno lesioni.

Supinazione

Se il tuo arco è alto, i piedi non possono rotolare abbastanza, in questo caso si definisce sotto pronazione o ipopronazione.

Le scarpe da corsa per supinatori devono essere generalmente molto flessibili e ammortizzate per permettere al piede di pronare quanto e più naturalmente possibile.

In caso di indecisioni, meglio optare per una scarpa da corsa neutra, in questo modo non si rischieranno lesioni.

Per ridurre al minimo le lesioni, gli iperpronatori hanno bisogno di aggiungere ammortizzazione e sostegno, mentre i supinatori dovrebbero cercare scarpe con più ammortizzazione, senza sostegno supplementare.

Il modo più semplice per aiutarti definire il tuo arco plantare è eseguire un TEST che ti facilita successivamente anche nello circoscrivere la scelta verso le migliori scarpe running per te, quelle che meglio si adattano alle tue esigenze e caratteristiche di corsa.

Definisci il