I migliori dispositivi musicali per correre in sicurezza

I migliori dispositivi musicali per correre

Ascoltare la musica preferita, oppure i podcast più ispiranti durante la corsa, può essere un ottimo modo per motivarsi e per distrarre il corpo dalla fatica e di seguito scoprirai i migliori dispositivi musicali per correre.

Durante la corsa molte persone portano con sé il proprio telefono utilizzando le classiche fasce da braccio, che però possono essere scomode in tantissimi casi.

Nell’utilizzare il telefono attaccato al braccio, infatti, si potrebbero provare alcuni “sintomi” fastidiosi:

  • Pesantezza per la presenza di un dispositivo comunque abbastanza ingombrante in un’area che ha una limitata capacità di scaricare il peso;
  • Sudorazione, soprattutto durante i mesi estivi per i materiali con i quali vengono realizzate le fasce da braccio.

Tra i dispositivi per correre esistono diverse alternative al cellulare provvisti di tecnologie specifiche cheli rendono adatti per poter ascoltare la musicamentre si corre.

Per scegliere il proprio è sia questione di gusti sia di valutazione delle prestazioni che questi possono offrire.

Quali dispositivi per ascoltare musica correndo scegliere?

Esistono dispositivi che meglio rispondono alle esigenze del runner che desidera ascoltare la musica correndo in maniera molto più comoda, performante e sicura.

Di seguito trovi anche il dispositivo per ascoltare musica più sicuro quando si corre.

I migliori dispositivi musicali per correre

Selezione dispositivi musicali alternativi allo smartphone per correre e ascoltare la tua musica preferita.

Cuffie bluetooth running

Sony Walkman NW-WS623

Walkman Bluetooth Running

Sony Walkman NW-WS623 è un lettore musicale portatile simile au un paio di cuffie, adatto per i corridori che non vogliono preoccuparsi di portare con sé un lettore MP3.

È possibile caricare file audio direttamente su su questo lettore mp3 per il running e utilizzarlo senza connettere il telefono.

Il modello NW-WS623 è impermeabile e resistente al sudore, quindi ideale anche per triatleti e può essere immerso persino in acqua salata fino a 2 metri.

Con un design ergonomico in-ear, resta saldamente in testa durante la corsa

La memoria interna può contenere ore di musica, podcast e audiolibri che è possibile riprodurre fino a 12 ore.

Il dispositivo ha anche un’opzione di ricarica rapida in cui è possibile ottenere fino a 60 minuti di carica in tre minuti.

Potrebbe essere la soluzione ideale per alcuni corridori che preferiscono portare il telefono con se durante la corsa, poiché può essere accoppiato a queste cuffie e riprodurre musica o utilizzato per rispondere alle chiamate tramite Bluetooth.

Opzioni per 4 GB o 16 GB di memoria interna disponibili su Amazon.it

Correre con la musica

La sicurezza, prima di tutto!

Ascoltare la musica durante la corsa può essere un po’ imprudente.

Si possono comunque correre dei rischi, dati dal fatto, ad esempio, di non sentire perfettamente che cosa accada intorno soprattutto quando si corre in strada e aree urbane

Per questo motivo bisognerebbe sempre preferire dei dispositivi che diano la possibilità di evitare questo inconveniente per correre in sicurezza.

AfterShokz Trekz Cuffie Conduzione Ossea 

Miglior dispositivo musicale per correre.

Cuffie a conduzione ossea ideali per correre

Una soluzione sono le cuffie a condizione ossea, che sfruttano le vibrazioni che si possono produrre a livello degli zigomi per riprodurre la musica e i podcast presenti sul proprio dispositivo.

Ad esempio le Aftershoks Sportz Titanium Bon Conduction, sono cuffie assolutamente sicure, capaci di altissime prestazioni e moderne.

La musica è trasmessa tramite cuffie a conduzione ossea, una tecnologia militare che è stata brevettata e studiata attentamente per garantire la massima sicurezza durante l’uso.

Realizzate in titanio, sono molto leggere e maneggevoli.

Hanno una fascia flessibile che ne garantisce la lunga durata e resistono al sudore, agli schizzi di acqua e alla polvere.

L’uso di queste cuffie è particolare, in quanto le stesse non si inseriranno nelle orecchie, ma si posizioneranno più in avanti.

I due auricolari vanno posizionati leggermente davanti alle orecchie, posizionati fra la tempia e la guancia.

La musica passerà attraverso le ossa, le orecchie restano libere per ascoltare suoni e rumori dell’ambiente circostante ma si sentirà la musica attraverso le orecchie.

Non dovrai più preoccuparti di non sentire se è in arrivo un mezzo mentre corri sul ciglio della strada, le tue orecchie saranno libere di sentire i rumori intorno a te, compresi tutti i suoni della natura.

L’uso di queste cuffie è perfetto in diverse situazioni, come per esempio correre in città.

Mp3 Running

Un’altra soluzione è quella di utilizzare i veri e propri lettori mp3, che possono essere di diverso tipo che uniscono alla leggerezza del dispositivo anche la loro praticità, in quanto sono studiati proprio allo scopo di potersi attaccare ai vestiti.

Ascoltare musica con smartwatch

Una delle scelte preferite dai runners, è costituita dall’utilizzo degli smartwatch che danno la possibilità sia di ascoltare i propri brani preferiti sia di monitorare le prestazioni dell’esercizio e di ricevere le notifiche più importanti.

Tra questi bisogna sicuramente citare TomTom Spark 3, un dispositivo che ha molte ottime caratteristiche ideali per chi cerca una soluzione alternativa per lasciare a casa il proprio smartphone, ma che desidera portare con se tutte le funzionalità di un lettore musicale compatto e che funzioni anche come smartwatch e fitness tracker.

La soluzione migliore è TomTom Spark 3 Cardio, in grado di memorizzare 500 canzoni (56 ore di ascolto), e viene fornito con cuffie Bluetooth cordless, quindi non devi preoccuparti dei fili che possono disturbare durante la corsa.

La funzione di fitness tracker integrata, consente di monitorare i progressi 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Grazie alle otto diverse modalità di questo smartwatch, con il semplice tocco di un pulsante, è possibile vedere da quanti minuti si è attivo, i passi percorsi, le calorie bruciate, oltre a misurare la frequenza cardiaca.

Ad esempio, entrando in modalità fitness è possibile vedere la durata, la distanza, la velocità e il passo per l’intera corsa, mentre la modalità nuoto indica la frequenza della corsa e il numero di giri.

È possibile seguire  progressi e obiettivi, sincronizzandolo con le seguenti app: NikePlus, Runkeeper, UP di Jawbone, Strava, MapMyFitness e Endomondo.

Prediligi l’utilizzo di dispositivi realizzati appositamente per la corsa e che permettono di ascoltare la propria musica preferita illimitatamente, in maniera più comoda e non interferiscono nella propria esperienza di corsa.

 

About The Author

Giangiuseppe

Quando si corre tutti cercano una combinazione ottimale fra estetica e comodità. La mia mission è condividere consigli e recensioni su abbigliamento e accessori running per migliorare la tua esperienza di corsa!