Le migliori cuffie da running sono in genere provviste di tutte quelle caratteristiche specifiche che permettono di godere a pieno della corsa senza preoccuparsi che il cavo rimbalzi, si impigli o sfreghi sul corpo.

Se stai cercando sono cuffie per correre che non cadono, di seguito trovi una selezione dei migliori auricolari da running dotati delle 4 differenti tecnologie che permettono di correre in perfetta comodità, senza che nulla intralci la tua corsa.

  1. Wireless;
  2. Bluetooth;
  3. In-ear;
  4. Con archetto.

Migliori auricolari da running: Guida all’acquisto

Auricolari Wireless Bluetooth: ESR Mini 

Ragazza con ESR Mini Auricolari Wireless Bluetooth, Cuffie con Microfono incorporato

Alternativa AirPod senza avere tutte le funzioni smart, ma fanno quanto ci si aspetta un paio di auricolari wireless. La custodia per la ricarica è di piccole dimensioni e non da fastidio se riposta in tasca, mentre le cuffie piccole e comode, non cadono correndo. Bassi profondi e buon ascolto anche durante le chiamate. Un buon compremesso tra prezzo e qualità considerando che costa 1/3 su Amazon.it rispetto ai modelli più  blasonati.

Auricolari in ear: Mpow Swift Auricolari Wireless Bluetooth 4.0

migliori cuffie per andare a correre

Auricolari per correre Wireless Bluetooth dal design da dietro la testa che elimina i fastidi dei cavi che possono aggrovigliarsi durante l’allenamento.

In questo modo è più facile tenerli saldi all’orecchio mentre si corre ascoltando della buona musica.

Auricolari running con archetto Cuffie Bluetooth Senza Fili

migliori cuffie per andare a correre

Anche gli auricolari che si infilano da dietro l’orecchio avvolgendolo, possono essere una soluzione comoda ed economica ideale per chi si allena sul tapis roulant o corre ad alta intensità ascoltando musica.

Da quando ho scoperto la possibilità di correre ascoltando musica senza portarmi dietro accessori per mettere lo smartphone o il lettore MP3, per me le migliori cuffie da running sono quelle provviste di auricolari con archetto.

La caratteristica principale di queste cuffie impermeabili senza fili è il rivestimento in gomma, che le rendono resistenti all’acqua.

Puoi usarle correndo e puoi essere sicuro che il sudore non le rovinerà, ma un runner che le ha già provate sostiene che anche sotto la doccia sono impeccabili.

Sono resistenti all’immersione fino ad 1 metro d’acqua, ideali per i triatleti.

Il pairing con il telefono è praticamente istantaneo caratteristica non banale per chi cerca cuffie per correre con microfono integrato in modo da poter utilizzare gli auricolari anche per le telefonate.

La qualità del suono ottima e il cavetto piatto, evita l’attorcigliamento accidentale. Elegante e curato nei minimi dettagli.

Migliori per rapporto qualità prezzo: Sony Cuffie In-Ear Sportive

 Sony MDR-AS210AP Cuffie In-Ear Sportive con Microfono, Archetti ad Anello Regolabili, Resistenti a Umidità e Spruzzi, Nero

Comode e mai fastidiose.

Dalla qualità sonora assolutamente buona, questi auricolari Sony Cuffie In-Ear Sportive permettono di effettuare telefonate anche quando si corre.

Infatti con  l’ausilio della clip per il microfono fornita è possibile ascoltare un interlocutore senza problemi anche mentre si corre.

Suoni bassi regolabili dell’equalizzatore, mentre il controllo del volume e la possibilità di saltare le tracce sarà possibile farlo dal cellulare.

AUKEY Latitude Lite Cuffie Bluetooth

Gli auricolari per correre a calamita che non permettono alle cuffie di cadere. La forma portatile e lo stile a “girocollo” gli conferiscono un design “magnetico”… appunto!

I controlli permettono di gestire e accedere facilmente ai dispositivi per la risposta alle chiamate, oltre ovviamente alla riproduzione di musica.

Stabili grazie alle ventose di silicone a contatto con l’orecchio e prevengono la corrosione dovuta al sudore ed è possibile indossarli anche quando esci a correre sotto la pioggia.

Aukey Auricolare Cuffie Bluetooth 4.1

Il design ergonomico, comodo e stabile permette a queste cuffie di restare ferme mentre si corre.

La confezione di questi auricolari bluetooth include tre gommini di dimensioni diverse e archetti per poterli indossare in maniera personalizzata.

Tra le migliori cuffie per andare a correre troviamo quelle provviste di auricolari in-ear.

Se cerchi qualcosa di realmente comodo e bello quando esci a correre questi auricolari in-ear, consentono di ascoltare la musica mentre corri con un suono eccellente.

Gli auricolari in-ear sono cuffie bluetooth che si infilano all’interno dell’orecchio.

Il sistema con la quale questi auricolari sono stati progettati li rende molto più semplici da utilizzare e gli permette di essere davvero stabili.

Anche se indossate a lungo, non scivoleranno via.

A differenza dei tradizionali auricolari con archetto per correre, non stringono minimamente sulle orecchie.

Ideali per correre, poiché in dotazione vengono fornite diverse misure di gommini e basta utilizzare quello più adatto al proprio orecchio affinché gli auricolari rimangano perfettamente al loro posto.

È possibile condividere la stessa musica con il tuo partner di corsa.

Fantastica esperienza, te la consiglio.

Auricolari Running on Ear: Auricolari Running Bluetooth on Ear

Perché portarti dietro lo smartphone quando puoi caricare la tua musica su una Micro-SD?

Il design di questi auricolari ti assicura che non cada mentre corri.

Inoltre hanno la radio integrata e uno slot in cui inserire la micro-SD per avviare la riproduzione musicale senza avere la necessità di provvedere anche a un dispositivo running per la musica.

Come scegliere le cuffie da running?

migliori cuffie per correre

Se cerchi le migliori cuffie da running, prima di fare acquisti azzardati, accertati prima che abbiano queste caratteristiche:

WIRELESS. Devono essere senza fili.

STABILI. Provvisti di auricolari in gomma che limitano le possibilità di farli cadere facilmente dall’orecchio o orientati su modelli provvisti di sistema di stabilizzazione nella cuffia, in quanto molte cuffie bluetooth scivolano dalle orecchie.

SUONO DI QUALITÀ. Tutti vogliono godere di un suono stereo di alta qualità, ma è inutile acquistare auricolari molto costosi se il tuo dispositivo di riproduzione è uno smartphone. Gli smartphone o i lettori come iPod trasmettono a 16 ΩI, quindi comprare auricolari in con una impedenza maggiore (tipo 32Ω) non migliorerà la qualità dell’audio.

DUREVOLI. Devono essere realizzati con materiali resistenti ai danni causati dal sudore e dall’umidità.

ADATTABILI. Per correre sono meglio gli auricolari in ear o con archetto? Gli auricolari in-ear isolano meglio e trasmettono un suono più pulito ma durante la corsa l’auricolare tende a cadere via. Questo dipende anche dalla forma dell’auricolare e dalla compatibilità con il proprio condotto uditivo.

LUOGO. È importante scegliere gli auricolari anche in base al luogo in cui corri. Gli auricolari con archetto non isolano il suono come quelle in ear ma proprio per questo ti permettono di sentire il suono di automobili in arrivo se corri in zone trafficate.

Auricolari wireless running

Gli auricolari wireless sono cuffie per correre senza fili e che consentono la gestione semplice e immediata del lettore multimediale, quindi abbassare e alzare il volume, passare avanti o ripetere il brano è molto semplice.

Se sei in cerca di consigli riguardo le cuffie per correre wireless, bluetooth o auricolari con microfono incorporato, sappi che al momento la tecnologia in questo settore offre un’ampia scelta per chi ama correre ascoltando musica.

L’unica differenza determinante è nell’utilizzo che se ne fa, quindi dipende dalle tue specifiche esigenze.

Andiamo per gradi e scopr